“TECNICHE INNOVATIVE PER IL RINNOVAMENTO SENZA DEMOLIZIONE DI TUBAZIONI IDRICHE, DI SCARICO, DEL GAS IN AMBITO URBANO ED ALL’INTERNO DEGLI EDIFICI”

joemcgal

Well-known member
Messaggi
107
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
oltre 20
Regione
  1. Lombardia
CAD/BIM
  1. Autocad
Soft. strutture
  1. Straus7
  2. Altro Sw
16/12/2022 ore 14.00-18.00 Ordine degli Ingegneri di Monza e della Brianza
Le tecnologie no-dig (dall'inglese no-digging ovvero "senza scavo") o trenchless ("senza trincee") sono quelle che permettono il recupero funzionale, parziale o totale, di condotte esistenti senza ricorrere, o ricorrendo in minima parte, a demolizioni e scavi a cielo aperto.
In tal modo si possono evitare le manomissioni di superficie (strade, piazze, boschi, fiumi e canali, aree ad alto valore ambientale, centri storici, ecc.) e le demolizioni all’interno di cortili privati e di edifici, eliminando così pesanti e negativi impatti sull'ambiente, sia naturale che costruito, sul paesaggio, sulle strutture superficiali, sulle costruzioni e pavimentazioni anche di pregio, e, in genere, sulle attività umane.
Il seminario ha la finalità divulgativa di illustrare le tecnologie esistenti per il ripristino ed il rinnovamento dei sottoservizi urbani (reti di acquedotto, fognatura, distribuzione gas), evidenziando anche le peculiarità di tali tecniche in fase di cantiere e di direzione lavori.
Verranno inoltre illustrate le tecniche di risanamento dei condotti di scarico all’interno degli edifici con alcuni casi esemplificativi e riferimenti al caso di condotte contenenti amianto.
Ing. Marco Cottino
Geom. Franco Scarabelli
Ing. Davide Parola


Volevo segnalare questo evento
Saluti
 

Allegati

  • 221216_convegno_no-dig Ord. Ingg. MB.pdf
    390,7 KB · Visualizzazioni: 6
Indietro
Top