Ampliamneto

ioanche

Active member
Messaggi
28
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
5-10
Regione
  1. Piemonte
CAD/BIM
  1. Revit
Soft. strutture
  1. Altro Sw
Buongiorno,
ho un quesito da porvi che per molti è banale ma preferisco un confronto.
Sono alle prese con la realizzazione di u fabbricato su più piano ed un interrato, premetto che tale fabbricato è non dissipativo per esigenze legate alle non regolarità geometriche e in pianta che ne hanno dettato una struttura deformabile torsionalmente.
Durante la realizzazione, siamo al secondo piano, i propretari adesso vogliono ampliare l'interrato.
Mi chiedo nel piano interrato l'ampliamneto conviene farlo con giunto sismico oppure no?
Le fondazioni le faccio in continuità, quindi mi collego alla platea già esisente, ma la struttura cosa mi consigliate?
Io ho pensato in giunto perchè, essendo già non regolare con l'ulteriore agginta mi andrà a cambiare la distribusione delle masse nei nodi al pianto del solaio giusto?
Gli interrati, pareti e pilastri sotto terra, anche se non incidono sulla massa sismica perchè essi si muovono "insieme al terreno" e quindi escludo la loro partecipazione al sisma al piano del solaio mi sposterà ulteriormente il baricentro delle masse e delle rigidezze così facendo avrò ancora una variazione del modo di vibrare e di conseguenza il tagliate vero?
Cosa mi consigliate?
Grazie mille
 
se anche dopo l'ampliamento il piano interrato resta una struttura scatolare molto rigida, al limite infinitamente rigida, i modi di vibrare dell'elevazione non dovrebbero cambiare
 
Indietro
Top