Analisi dei prezzi - Dispensa o indicazioni in merito?

sgcorse

Member
Messaggi
22
Professione
  1. Altro
Anni esperienza
5-10
Regione
  1. Lombardia
CAD/BIM
  1. Allplan
  2. Autocad
Soft. strutture
  1. Nessuno
Buongiorno a tutti colleghi,
chiedo se qualcuno possa indirizzarmi su quale normativa o metodologia corretta seguire per la redazione di analisi dei prezzi per quelle lavorazioni non previste dal prezziario edile.
Nello specifico possiedo il costo di una lamiera grecata coibentata, ma non il costo della fornitura e posa, devo quindi produrre una voce unitaria derivante da una analisi dei prezzi.
Ringrazio anticipatamente.
 
Se nel prezziario non e' presente la voce allora puoi chiedere un preventivo ad un fornitore di lamiere e questo sara' il tuo "costo" del materiale poi analizzi, in base ad una squadra tipo, il costo della manodopera per posare qualla lamiera.
Infine aggiungi le spese generali e gli utili di impresa

1680360793934.png
 
in genere spese generali 15% e utile 10%;
in mancanza di un "tempario" o "tempiario", un modo approssimato semplice per la manodopera può essere questo
 
Buongiorno. Vorrei chiedere un chiarimento sulla corretta redazione di un'analisi prezzi.

Con riferimento alle voci elementari relative agli operai, i costi orari li desumo dalle tabelle anci provinciali. C'è chi sostiene che a quei costi debbano aggiungersi le spese generali (15%) e l'utile di impresa (10%). Quindi, l'intera analisi comprenderà il computo di s.g. e u.i. sia nelle voci degli operai sia nel prezzo finale di applicazione. Altri invece mi dicono che i costi orari degli operai non vanno incrementati e quindi l'analisi va composta utilizzando i prezzi delle tabelle anci tali e quali. Voi che dite? Ci sono indicazioni standard scritte nero su bianco su questo?

Grazie.
 
da come ho capito le tabelle riguardano le retribuzioni o i costi (cioè retribuzioni +ferie+festivi ecc.) ma sono escluse le spese generali (ad esempio spese per la contabilità ecc.), quindi vanno poi ggiunte le spese generali e l'utile (forse su quest'ultimo si può discutere, se cioè è giusto fare un guadagno sul lavoro di altri);
ad esempio in questa tabella è scritto chiaramente che sono escluse le spese generali
 
Indietro
Top