Art.2 comma 2 NTC 2018

ingcrea

Nuovo iscritto
Messaggi
3
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
oltre 20
Regione
  1. Calabria
CAD/BIM
  1. Archicad
  2. Autocad
Soft. strutture
  1. IperSpace
Art. 2.
Ambito di applicazione e disposizioni transitorie
1. Nell’ambito di applicazione del decreto legislativo
18 aprile 2016, n. 50, per le opere pubbliche o di pubblica
utilità in corso di esecuzione, per i contratti pubblici
di lavori già affidati, nonché per i progetti definitivi o
esecutivi già affidati prima della data di entrata in vigore
delle norme tecniche per le costruzioni di cui all’art. 1,
si possono continuare ad applicare le previgenti norme
tecniche per le costruzioni fino all’ultimazione dei lavori
ed al collaudo statico degli stessi. Con riferimento alla
seconda e alla terza fattispecie del precedente periodo,
detta facoltà è esercitabile solo nel caso in cui la consegna
dei lavori avvenga entro cinque anni dalla data di entrata
in vigore delle norme tecniche per le costruzioni di
cui all’art. 1. Con riferimento alla terza fattispecie di cui
sopra, detta facoltà è esercitabile solo nel caso di progetti
redatti secondo le norme tecniche di cui al decreto ministeriale
14 gennaio 2008.
2. Per le opere private le cui opere strutturali siano in
corso di esecuzione o per le quali sia già stato depositato
il progetto esecutivo, ai sensi delle vigenti disposizioni,
presso i competenti uffici prima della data di entrata
in vigore delle Norme tecniche per le costruzioni di cui
all’art. 1, si possono continuare ad applicare le previgenti
Norme tecniche per le costruzioni fino all’ultimazione dei
lavori ed al collaudo statico degli stessi.
Il comma 2 riguarda i lavori privati per le quali se i lavori sono in corso di esecuzione con le norme precedenti (NTC 2008, DM 96, DM 92), si possono proseguire fino al collaudo rispettando il progetto depositato. Mi confermate questa interpretazione?
 

Allegati

  • 14_03_2018 CIRCOLARE - XIX SESSIONE N.206.pdf
    120,3 KB · Visualizzazioni: 2
Si, confermo la tua interpretazione per esperienza diretta. Naturalmente i lavori devono già essere in corso e/o il progetto esecutivo deve essere già stato depositato a suo tempo.​
 
Grazie per la risposta, sai se ci sono dei riferimenti normativi o circolari o quant'altro da esibire al genio civile per avvalorare questa interpretazione? Oltre alla circolare di cui sopra?
 
Grazie per la risposta, sai se ci sono dei riferimenti normativi o circolari o quant'altro da esibire al genio civile per avvalorare questa interpretazione? Oltre alla circolare di cui sopra?
Che io sappia no, c'erano invece due circolari per la stessa problematica quando uscirono le NTC 2008.
 
Allego, per completezza, le due suddette circolari.
 

Allegati

  • Circolare 05.08.2009 - Regime transitorio NTC.pdf
    41,4 KB · Visualizzazioni: 2
  • Circolare 11.12.2009 n° 11 - Ulteriori considerazioni esplicative sulla Circolare del 05.08.2009.pdf
    210,8 KB · Visualizzazioni: 2
Indietro
Top