blocchi semipieni - forati e non strutturali

DDD

Well-known member
Messaggi
97
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
oltre 20
Regione
  1. Molise
CAD/BIM
  1. Autocad
  2. Edificius
Soft. strutture
  1. EdiLus
  2. IperSpace
  3. MasterSap
in un miglioramento sismico di un piccolo fabbricato in muratura è stato previsto un affiancamento murario di una parete esistente. in progetto l'affiancamento era previsto con blocchi semipieni di laterizio con percentuale di foratura compersa tra il 15 e il 45% (vedi tab. 4.5.Ia)
ora l'impresa vuole realizzare l'affiancamento con blocchi con percentuale di fori pari a 60%.
Secondo me questi blocchi non possono essere utilizzati in quanto non strutturali (infatti in base alla tab. 4.5.Ia la percentuale di fori per i blocchi strutturali è massimo del 55%).
Però il consulente dell'impresa insiste che è fattibile......
secondo me ho ragione io ma vorrei un confronto per capire se magari mi sono perso qualche pezzo della norma.... grazie
 
Cosa intendi per affiancamento? Scaricare quota parte del peso del solaio su questo nuovo muro affiancato?
 
credo che non si possa fare, la tab.7.8.I delle NTC18 parla di muratura con elementi semipieni o pieni, non di blocchi forati.
 
... Secondo me questi blocchi non possono essere utilizzati in quanto non strutturali (infatti in base alla tab. 4.5.Ia la percentuale di fori per i blocchi strutturali è massimo del 55%).
Però il consulente dell'impresa insiste che è fattibile...


Ciao DDD, ciao a tutti
In merito alle murature si rimanda al punto 7.8.2.2 della Circolare 21-01-2019 n. 7 CLLPP nella quale si sottolinea:
- che la percentuale massima di foratura deve essere < 55%
- che tale percentuale vale solo per zone con con ag < 0,075g
- che per zone con ag > 0,075g vale la limitazione percentuale di foratura < 45%
Ciao.

Murature.jpg
 
Ultima modifica:
Indietro
Top