Foglio Excel per calcolo neve e vento

Trefolo66

Moderatore
Staff Forum
Messaggi
436
Anni esperienza
oltre 20
Regione
  1. Lombardia
CAD/BIM
  1. Autocad
  2. Revit
Soft. strutture
  1. Straus7
Buongiorno a tutti.

Volevo contribuire con un foglio Excel creato anni fa per il calcolo dei valori di neve e vento per edifici prefabbricati.
I fogli che costituiscono la cartella di lavoro sono protetti (per evitare manomissioni involontarie) ma senza password. Il codice vba è invece direttamente accessibile. Unica cosa che chiedo è quella di condividere eventuali modifiche effettuate ai fogli...

Esistono due versioni: la 1.06 è perfettamente funzionante ma incompleta (nel senso che non contempla alcune casistiche come, ad esempio, la fascia costiera lato mare); la versione 1.07 è un'evoluzione ma non è ancora stata completamente testata (nel senso che in alcuni casi potrebbe restituire valori errati).

Sono graditi commenti.

I fogli sono scaricabili al seguente link:
https://app.box.com/s/9j5cpmg788i6p6h6x9gu3kmemz3u4ece
 
Ciao Trefolo66
Inanzi tutto ti ringrazio per avere condiviso il foglio di calcolo.
Poi ti faccio i complimenti perchè è un foglio "professionale" con routine in Visual basic e alcune funzioni avanzate.
Sono programmatore anch'io e so quanto tempo e dedizione ci vuole per arrivare a quel risultato.
Ma, a mio avviso, ne vale la pena perchè solo in quel modo si sviluppa adeguatamente l'argomento.
Poi, dal tuo nick e dal fatto che parli di edifici industriali, deduco che tu lavori nel campo della prefabbricazione.
Ho lavorato anch'io per una ditta di prefabbricati che mi ha fatto fare una bella esperienza come calcolatore.
Se emerge qualche anomalia te la segnalerò.
Ciao.
 
Ciao Betoniera.
Lavoro da vent'anni nel mondo del prefabbricato, per vari produttori e per uno studio di progettazione.
Ora sono passato al lato oscuro, nel senso che lavoro per una società di General Contractor.
L'edificio immortalato nel mio avatar (l'ultimo mio progetto completo) è una "piccola" struttura a 4 piani di circa 200000 mq con soli giunti di dilatazione termica e senza raddoppi di pilastri. In caso di sisma intervengono circa 140 Shock Transmitter che assicurano il funzionamento come corpo unico della struttura. Un articolo riguardante il progetto è stato presentato agli ultimi Italian Concrete Days (svoltisi virtualmente a Napoli ad aprile) e sarà pubblicato negli atti del congresso.
Vedo che anche tu ti sei dilettato in vari progetti più che interessanti.
Spero che ci sia ancora occasione di confronto.
Ciao.
 
Indietro
Top