Indicatore di rischio sismico Ze

Ale321

Well-known member
Messaggi
809
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
2-5
Regione
  1. Piemonte
CAD/BIM
  1. Autocad
Soft. strutture
  1. Travilog
Ciao a tutti
e' corretto che l'indicatore di rischio sismico Ze sia diverso se si considera Ze ottenuto come rapporto tra le Pga oppure Ze ottenuto come rapporto tra i tempi di ritorno?

Grazie

1659454587677.png
 
Perché dovrebbero coincidere?
Piuttosto mi meraviglierei se uno fosse inferiore all'unità e l'altro superiore.
 
ma quindi quale dei due valori va preso come riferimento per la vulnerabilita' dell'immobile?

Sia l'uno che l'altro?
 
Ma se effettuo una verifica a SLV (impostando un valore di accelerazione Pga=0) e dalla verifica risultano alcuni elementi (trave, pilastro e/o nodo) NON verificati vuol dire che la vulnerabilita' della mia struttura e' NULLA.

Cioè potrò sempre ridurre l'accelerazione sismica in capacità, ma non esisterà alcun valore di Pga c che mi porterà ad avere tutti gli elementi (trave, pilastri e nodi) verificati.

E' corretto il concetto o sto delirando?
 
Ma se effettuo una verifica a SLV (impostando un valore di accelerazione Pga=0) e dalla verifica risultano alcuni elementi (trave, pilastro e/o nodo) NON verificati vuol dire che la vulnerabilita' della mia struttura e' NULLA.

Cioè potrò sempre ridurre l'accelerazione sismica in capacità, ma non esisterà alcun valore di Pga c che mi porterà ad avere tutti gli elementi (trave, pilastri e nodi) verificati.

E' corretto il concetto o sto delirando?
Non ho capito.
Hai una struttura non verificata neanche per un'accelerazione di riferimento nulla?
Bene: la struttura non sta in piedi neanche alitandogli addosso.
Sei sicuro che sia zita v sia superiore a uno? Ho il sospetto che la struttura non sia idonea neanche in condizioni statiche.
 
Tanti elementi non sono verificati a SLU e su quelli ho prescritto subito la messa in sicurezza... personalmente non ho mai visto strutture esistenti verificate a SLU.

Ma di questa struttura devo dare un valore di indice di vulnerabilita' e quindi pensavo che se effettuassi una verifica a SLV (impostando un valore di accelerazione Pga=0) e dalla verifica risultino alcuni elementi (trave, pilastro e/o nodo) NON verificati allora la vulnerabilita' della mia struttura sarebbe NULLA.

E' corretto?
 
Tanti elementi non sono verificati a SLU e su quelli ho prescritto subito la messa in sicurezza... personalmente non ho mai visto strutture esistenti verificate a SLU.

Ma di questa struttura devo dare un valore di indice di vulnerabilita' e quindi pensavo che se effettuassi una verifica a SLV (impostando un valore di accelerazione Pga=0) e dalla verifica risultino alcuni elementi (trave, pilastro e/o nodo) NON verificati allora la vulnerabilita' della mia struttura sarebbe NULLA.

E' corretto?
Per me la vulnerabilità strutturale è ∞
 
... si un infinitesimo di ordine inferiore allo zero :)

Dove sto sbagliando? Non per forza se non verifica a SLU deve avere vulnerabilita' = 0 giusto?
 
Indietro
Top