manuale/esempi Midas

Crazying

Member
Messaggi
7
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
10-20
Regione
  1. Sicilia
CAD/BIM
  1. Autocad
Soft. strutture
  1. Midas GEN
  2. Pro_sap
  3. SAP2000
Buongiorno,
recentemente mi sono addentrato nel mondo del software di calcolo strutturale Midas, che trovo molto interessante ed impegnativo, al pari del Sap2000. Tuttavia, rispetto a quest'ultimo, non riesco agevolmente a trovare del materiale per potermi esercitare all'uso di tale software e imparare a gestire la modellazione al meglio . Esiste ovviamente il manuale on line, ma questo risulta utile per comprendere solo le funzioni principali del programma, ma scarsissimo o di nessuna utilità per quel che riguarda esempi esplicativi di queste stesse funzioni. Ho provato a cercare in rete un pò di tutorial o di esempi ecc.... che chiarissero quanto meno l'uso pratico dei principali approcci alla modellazione con tale programma......ma c'è veramente poco! Solo qualche tutorial, e mai in italiano.
C'è qualcuno che può aiutarmi in tal senso? C'è qualcuno, tra coloro che lo che lo utilizza che ha come del materiale istruttivo come esempi, applicazioni a casi concreti o altro da potermi suggerire o far individuare in rete?
Grazie,
CyIng
 
Buongiorno,
recentemente mi sono addentrato nel mondo del software di calcolo strutturale Midas, che trovo molto interessante ed impegnativo, al pari del Sap2000. Tuttavia, rispetto a quest'ultimo, non riesco agevolmente a trovare del materiale per potermi esercitare all'uso di tale software e imparare a gestire la modellazione al meglio . Esiste ovviamente il manuale on line, ma questo risulta utile per comprendere solo le funzioni principali del programma, ma scarsissimo o di nessuna utilità per quel che riguarda esempi esplicativi di queste stesse funzioni. Ho provato a cercare in rete un pò di tutorial o di esempi ecc.... che chiarissero quanto meno l'uso pratico dei principali approcci alla modellazione con tale programma......ma c'è veramente poco! Solo qualche tutorial, e mai in italiano.
C'è qualcuno che può aiutarmi in tal senso? C'è qualcuno, tra coloro che lo che lo utilizza che ha come del materiale istruttivo come esempi, applicazioni a casi concreti o altro da potermi suggerire o far individuare in rete?
Grazie,
CyIng
Uso Midas da anni e ovviamente mi viene da dire che è il più bello di tutti (quando manca qualcosa invece si bestemmia tutto l'olimpo ovviamente, tipo i cablengroup che non han mai implementato, o banalmente una freccina per scorrere le combinazioni).

Di materiale online è pieno, essendo un software coreano principalmente in inglese, anche se non penso sia in problema, è inglese tecnico e richiama i comandi che sono già in inglese nel software.

Cyprien prima di cambiare e dedicarsi a code aster faceva tutorial su Midas. In italiano c'è cspfea che rilascia del materiale didattico (a volte gratis a volte a pagamento)
 
Uso Midas da anni e ovviamente mi viene da dire che è il più bello di tutti (quando manca qualcosa invece si bestemmia tutto l'olimpo ovviamente, tipo i cablengroup che non han mai implementato, o banalmente una freccina per scorrere le combinazioni).

Di materiale online è pieno, essendo un software coreano principalmente in inglese, anche se non penso sia in problema, è inglese tecnico e richiama i comandi che sono già in inglese nel software.

Cyprien prima di cambiare e dedicarsi a code aster faceva tutorial su Midas. In italiano c'è cspfea che rilascia del materiale didattico (a volte gratis a volte a pagamento)
Buon pomeriggio Paolo.
ok, grazie per le info, proverò a cercare meglio il materiale on line sfruttando i tuoi suggerimenti!
 
Uso Midas da anni e ovviamente mi viene da dire che è il più bello di tutti (quando manca qualcosa invece si bestemmia tutto l'olimpo ovviamente, tipo i cablengroup che non han mai implementato, o banalmente una freccina per scorrere le combinazioni).

Di materiale online è pieno, essendo un software coreano principalmente in inglese, anche se non penso sia in problema, è inglese tecnico e richiama i comandi che sono già in inglese nel software.

Cyprien prima di cambiare e dedicarsi a code aster faceva tutorial su Midas. In italiano c'è cspfea che rilascia del materiale didattico (a volte gratis a volte a pagamento)
Buon pomeriggio Paolo.
ok, grazie per le info, proverò a cercare meglio il materiale on line sfruttando i tuoi suggerimenti!
 
Buongiorno,
in merito sempre alla modellazione sul Midas, volevo chiedere a chi è molto esperto del programma, tipo Paolo Scarparo che altre volte si è gentilmente prodigato a darmi ottimi suggerimenti, se potrei avere delucidazioni anche sulle verifiche. In particolare, mi trovo alle prese con la progettazione di una semplice struttura in c.a, del tipo portale (ritti + travi). Sulle travi è presente una torsione importante, data da uno sbalzo (balcone) oltre ad ulteriori carichi verticali che generano taglio e flessione.
Sia l'analisi che la verifica ha restituito risultati perfettamente in linea con alcuni calcoli fatti a mano per tarare il modello ed i risultati, per cui non ho assolutamente dubbi sui numeri di output (sebbene utilizzi midas da pochissimo tempo, dunque non sono perfettamente padrone del software). Tuttavia ho dei dubbi che nè il manuale nè qualche tutorial visto mi hanno tolto.
Relativamente alla trave, le sollecitazioni tangenziali presenti sono dovute sia alla torsione che al taglio, e le staffe che io ho predisposto, ad un certo passo, mi servono per assorbire appunto quegli sforzi tangenziali (naturalmente ci sono anche dei ferri longitudinali di parete che concorrono nella resistenza a torsione). Bene, nel report di verifica, tuttavia, leggo che la verifica a torsione è soddisfatta, lato staffe, considerando tutte le staffe al passo che ho predisposto. Ed idem per il taglio, con tutte le staffe di cui prima, ed al passo che ho predisposto.
In realtà, ciò che ho poco chiaro è come Midas si gestisce le singole verifiche a taglio piuttosto che a torsione, e come restituisce i risultati. Di solito, in via approssimativa, si sceglie magari di considerare la metà delle staffe presenti resistenti a taglio, e l'altro 50% resistente a torsione. Ma dal report non leggo ciò, perché come ho scritto prima le verifiche sono state fatte considerando le stesse staffe (allo stesso passo ) sia per il taglio, sia per la torsione. Allora immagino che la stessa staffa venga utlizzata sia per la sollecitazione di taglio che per quella di torsione, cosa che del resto avviene nella realtà. Ci sarà naturalmente per la medesima staffa un tasso di lavoro a taglio ed un tasso di lavoro a torsione. Sono sicuro che la routine interna di verifica del midas agisca in tal maniera, ma non ho riscontro dal report, nè dal manuale....... e ciò mi ha fatto venire appunto questi dubbi.
D'altro canto non credo che il Midas faccia le verifiche sballate considerando le stesse staffe una volta per il taglio, e una volta per la torsione, senza considerarne la concomitanza. Sarebbe veramente assurdo.
Chi naviga benissimo nell'ambiente midas potrebbe sciogliere questo dubbio?
Saluti
 
Buongiorno,
in merito sempre alla modellazione sul Midas, volevo chiedere a chi è molto esperto del programma, tipo Paolo Scarparo che altre volte si è gentilmente prodigato a darmi ottimi suggerimenti, se potrei avere delucidazioni anche sulle verifiche. In particolare, mi trovo alle prese con la progettazione di una semplice struttura in c.a, del tipo portale (ritti + travi). Sulle travi è presente una torsione importante, data da uno sbalzo (balcone) oltre ad ulteriori carichi verticali che generano taglio e flessione.
Sia l'analisi che la verifica ha restituito risultati perfettamente in linea con alcuni calcoli fatti a mano per tarare il modello ed i risultati, per cui non ho assolutamente dubbi sui numeri di output (sebbene utilizzi midas da pochissimo tempo, dunque non sono perfettamente padrone del software). Tuttavia ho dei dubbi che nè il manuale nè qualche tutorial visto mi hanno tolto.
Relativamente alla trave, le sollecitazioni tangenziali presenti sono dovute sia alla torsione che al taglio, e le staffe che io ho predisposto, ad un certo passo, mi servono per assorbire appunto quegli sforzi tangenziali (naturalmente ci sono anche dei ferri longitudinali di parete che concorrono nella resistenza a torsione). Bene, nel report di verifica, tuttavia, leggo che la verifica a torsione è soddisfatta, lato staffe, considerando tutte le staffe al passo che ho predisposto. Ed idem per il taglio, con tutte le staffe di cui prima, ed al passo che ho predisposto.
In realtà, ciò che ho poco chiaro è come Midas si gestisce le singole verifiche a taglio piuttosto che a torsione, e come restituisce i risultati. Di solito, in via approssimativa, si sceglie magari di considerare la metà delle staffe presenti resistenti a taglio, e l'altro 50% resistente a torsione. Ma dal report non leggo ciò, perché come ho scritto prima le verifiche sono state fatte considerando le stesse staffe (allo stesso passo ) sia per il taglio, sia per la torsione. Allora immagino che la stessa staffa venga utlizzata sia per la sollecitazione di taglio che per quella di torsione, cosa che del resto avviene nella realtà. Ci sarà naturalmente per la medesima staffa un tasso di lavoro a taglio ed un tasso di lavoro a torsione. Sono sicuro che la routine interna di verifica del midas agisca in tal maniera, ma non ho riscontro dal report, nè dal manuale....... e ciò mi ha fatto venire appunto questi dubbi.
D'altro canto non credo che il Midas faccia le verifiche sballate considerando le stesse staffe una volta per il taglio, e una volta per la torsione, senza considerarne la concomitanza. Sarebbe veramente assurdo.
Chi naviga benissimo nell'ambiente midas potrebbe sciogliere questo dubbio?
Saluti
ciao non so la versione di Midas che utizzi e ti dico che non uso spesso il post processore interno, preferendo delle routine in phyton esterne che mi son fatto (altre normative o per poter trattare i ponti che il gen non verifica...e la povertà mi preclude il civil). comunque mi pare dividesse le due condizioni di taglio e torsione e poi applicasse la formulazione di verifica combinata taglio/torsione (analogamente a taglio/trazione sui bulloni). hai guardato il report "graphic" o il "detail"?
 
ciao non so la versione di Midas che utizzi e ti dico che non uso spesso il post processore interno, preferendo delle routine in phyton esterne che mi son fatto (altre normative o per poter trattare i ponti che il gen non verifica...e la povertà mi preclude il civil). comunque mi pare dividesse le due condizioni di taglio e torsione e poi applicasse la formulazione di verifica combinata taglio/torsione (analogamente a taglio/trazione sui bulloni). hai guardato il report "graphic" o il "detail"?
Si certo, ho spulciato tutti i report, ma non c'è traccia di ciò. D'altro canto mi pare impossibile che il software non faccia le verifiche come dovrebbero essere, non avrebbe altrimenti nessuna utilità....anzi!
 
Indietro
Top