Modellazione interpiano in legno su struttura in muratura

Fernando1994

Member
Messaggi
18
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
0-1
Regione
  1. Campania
CAD/BIM
  1. Autocad
  2. Edificius
Soft. strutture
  1. Pro_sap
  2. SAP2000
Buongiorno a tutti, devo modellare un solaio interpiano in legno su una struttura in muratura. Mi consigliate di modellare il solaio come un pannello che scarica direttamente sulla muratura, oppure di fare una modellazione rigorosa, considerando lo scarico sulla muratura come forze concentrate derivanti dalle travi dell'orditura?.
 
Buongiorno a tutti, devo modellare un solaio interpiano in legno su una struttura in muratura. Mi consigliate di modellare il solaio come un pannello che scarica direttamente sulla muratura, oppure di fare una modellazione rigorosa, considerando lo scarico sulla muratura come forze concentrate derivanti dalle travi dell'orditura?.
Buongiorno Fernando.
Per poterti dare una risposta "corretta", o che ti possa essere veramente utile, secondo me mancano alcuni dettagli fondamentali che non hai citato. Stai modellando una struttura nuova o esistente?
Indipendentemente dalla risposta di cui sopra una cosa è sicuramente certa, che modellare il solaio come elemento solaio (vedo che usi PROSAP come me) ti agevola sia la modellazione sia i risultati per la visualizzazione dei risultati, avendo più controllo sul tuo modello, quindi se non devi modellare situazioni particolari io ti consiglierei di inserire il solaio come pannello e poi fare eventualmente verifiche locali sui singoli elementi del solaio in legno.
Andare a modellare ogni singolo travetto porterebbe sicuramente un aggravio alla modellazione e potresti avere meno controllo sul modello e sui risultati post-analisi.
Ripeto, io a meno di casi particolari tendo a tralasciare nel modello gli elementi puntuali che non mi danno nulla di più alla modellazione, come potrebbero essere i travetti di un solaio in legno.
Detto questo poi entra in gioco se trattasi di struttura nuova o esistente, perchè nel caso fosse esistente bisogna capire se gli elementi in legno garantiscono un adeguato ammorsamento tra solai e pareti verticali e se si può instaurare un comportamento globale d'insieme o se come capita spesso (per non dire sempre) negli edifici esistenti comandano i meccanismi locali di ribaltamento e quindi il modello globale ha poco significato senza prima fare appositi interventi che vanno a eliminare le vulnerabilità che instaurano i meccanismi di modo I di fuori paino.
 
Indietro
Top