Modellazione muratura in presenza di cerchiature

Fernando1994

Member
Messaggi
18
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
0-1
Regione
  1. Campania
CAD/BIM
  1. Autocad
  2. Edificius
Soft. strutture
  1. Pro_sap
  2. SAP2000
Buongiorno a tutti.
Sto modellando una struttura esistente in muratura ed avrei una domanda da porvi. Quando si hanno delle aperture e quindi una conseguente riduzione di rigidezza e resistenza del maschio murario si ha una divisione in più maschi murari del pannello murario. Ma se inserisco delle cerchiature e restituisco al muro la sua rigidezza iniziale si potrebbe pensare di modellare un unico maschio murario?. Naturalmente mi riferisco ad un modello globale della struttura
Grazie in anticipo per la risposta
 
In teoria sì.
Però il modello a telaio Magenes considera il telaio equivalente formato dai soli maschi murari presenti, senza interruzione, fino alla base delle fondazione.
Se i maschi sono verificati allora non c'è bisogno di fare alcuna cerchiatura.
A mio parere la cerchiatura va considerata esclusivamente per ripristinare l'inerzia quando non si esegue la verifica globale dell'edificio.
Se, invece, si esegue l'analisi globale dell'edificio, allora eventuali pilastri o portali aggiunti si possono inserire nella modellazione per tenere conto del loro contributo alla resistenza.
C'è comunque da osservare che il modello a telaio equivalente è comunque un metodo approssimato di calcolo che è possibile effettuare anche con analisi lineare (che è quella che conosciamo meglio).
Il problema è che la muratura ha un comportamento non elastico.
I recenti sviluppi sul calcolo delle murature tendono ad una modellazione in continuo delle murature, con le varie aperture e cercano di replicare il comportamento non lineare del materiale (senza il telaio equivalente).
Ma siamo ancora lontani da una metodologia chiara, replicabile e condivisa.
Ciao.
 
Io sto facendo un modello FEM.... grazie mille per la risposta.
 
Ciao,
il punto è che tu vorresti non modellare la bucatura essendo andato ad eseguire una cerchiatura?
Se questo è il senso della domanda, direi di no poichè hai comunque indotto una modifica dell'andamento delle tensioni verticali.
 
Ciao,
il punto è che tu vorresti non modellare la bucatura essendo andato ad eseguire una cerchiatura?
Se questo è il senso della domanda, direi di no poichè hai comunque indotto una modifica dell'andamento delle tensioni verticali.
sottoscrivo. spesso si vedono anche cose del tipo rinforzo travi&telai/tamponamento aperture analizzati linearmente direttamente con tutti i carichi. a meno di una "messa in forza" dell'intervento in modo tale da modificare realmente il flusso tensionale, tali rinforzi e tamponamenti saranno attivi solamente per ulteriori incrementi di carico rispetto a quelli già presenti
 
No, io voglio modellare la bucatura cerchiata... quello che vorrei evitare è di definire la trave di accoppiamento. Ovvero considerare per tutto il pannello murario il criterio di verifica per maschi murari
 
No, io voglio modellare la bucatura cerchiata... quello che vorrei evitare è di definire la trave di accoppiamento. Ovvero considerare per tutto il pannello murario il criterio di verifica per maschi murari
e perché mai. se metti na trave in acciaio (esempio)... la si verifica come trave in acciaio. ok la rigidezza equivalente, ma poi il carico il profilo se lo prende, e va verificato sia lui sia i collegamenti
 
Indietro
Top