Modellazione rastremazione muratura

Fernando1994

Member
Messaggi
18
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
0-1
Regione
  1. Campania
CAD/BIM
  1. Autocad
  2. Edificius
Soft. strutture
  1. Pro_sap
  2. SAP2000
Buongiorno a tutti. Sto analizzando una struttura esistente in muratura. Come posso modellare le rastremazioni su un software di calcolo in modo da avere pressoflessione sui muri sottostanti?
Grazie in anticipo per le risposte
 
Non credo esistano software che permettano di fare questa cosa. Io comunque nel caso di rastremazioni in pianta, se consistenti, modello con tratti di muro a diverso spessore, altrimenti se la rastremazione è piccola o inserisco uno spessore medio o il minimo per tutta la lunghezza. In altezza non puoi far altro che modellare "a gradoni" (muri superiori di spessore minore di quelli inferiori).
 
rilancio con una provocazione/domanda. come considerate i fuori piombo nella modellazione sia "elastica/strutturale" che nei cinematismo?
 
rilancio con una provocazione/domanda. come considerate i fuori piombo nella modellazione sia "elastica/strutturale" che nei cinematismo?
Occupandomi di strutture prefabbricate ed essendo di vecchia scuola (quando la Normativa richiedeva formalmente di tener conto di eventuali eccentricità strutturali e non parlava genericamente di "robustezza") applico sempre quanto prescritto ai punti 5.2 e 5.8 dell'EC2.
Nel primo si parla di imperfezioni strutturali (parente del vecchio 2%) in funzione del numero di pilastri e dell'altezza dell'edificio, nel secondo degli effetti del second'ordine geometrico in condizione pseudo-statiche (cioè non sismiche) con una formulazione parente stretta di quanto previsto per il calcolo del theta nell'analisi sismica.
A questo punto però vedo e rilancio: che modulo di elasticità considerate nelle varie analisi (SLE, SLU e/o SLV)?
 
Occupandomi di strutture prefabbricate ed essendo di vecchia scuola (quando la Normativa richiedeva formalmente di tener conto di eventuali eccentricità strutturali e non parlava genericamente di "robustezza") applico sempre quanto prescritto ai punti 5.2 e 5.8 dell'EC2.
Nel primo si parla di imperfezioni strutturali (parente del vecchio 2%) in funzione del numero di pilastri e dell'altezza dell'edificio, nel secondo degli effetti del second'ordine geometrico in condizione pseudo-statiche (cioè non sismiche) con una formulazione parente stretta di quanto previsto per il calcolo del theta nell'analisi sismica.
A questo punto però vedo e rilancio: che modulo di elasticità considerate nelle varie analisi (SLE, SLU e/o SLV)?
questo certamente, però in edifici storici, soprattutto in contesto veneziano isolano, ma anche In terraferma, i cedimenti sono molto impegnativi (ed anche voluti dal modo di costruire delle case fondaco veneziane che cercavano di fare "implodere" i muri verso l'interno all'inizio). aggiungendoci tutta la farmacopea di fluage del legno, cedimenti differiti delle argille e dei pali in legno, la sagra del muro in falso e i pavimenti in terrazzo veneziano che pesano come elefanti, ci si ritrova abitualmente con fuoripiombo su 3 o 4piani di edificio, anche di 50/70cm. su un cinematismo si può pure "modellare", in una pushover, la vedo dura. a meno di inserire coppie concentrate in testa (che però non so quanto siano veritiere). l'unica sarebbe modellare direttamente la geometria con i fuori piombo

ps discorso a parte è ovviamente "ha senso studiare un edificato stratificato. non collegato, fatto di mille materiali diversi e vicissitudini diverse con una analisi globale? lascia il tempo che trova. ma al magistrato alle acque, genio civile e soprintendenza, un sacco di mappe colorate e curve di pushover piacciono tanto. i cinematismi son considerati "roba facile" e non si considerano (si coglie l'acredine nella postilla?)
 
discorso a parte è ovviamente "ha senso studiare un edificato stratificato. non collegato, fatto di mille materiali diversi e vicissitudini diverse con una analisi globale? lascia il tempo che trova. ma al magistrato alle acque, genio civile e soprintendenza, un sacco di mappe colorate e curve di pushover piacciono tanto. i cinematismi son considerati "roba facile" e non si considerano (si coglie l'acredine nella postilla?)
Appunto! Tante pippe mentali sulla modellazione di qualcosa che, a mio parere, non è modellabile con i normali strumenti a disposizione...
 
Indietro
Top