Policarbonato compatto

zxc80

Nuovo iscritto
Messaggi
2
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
10-20
Regione
  1. Piemonte
CAD/BIM
  1. Altro Sw
Soft. strutture
  1. Altro Sw
Salve,
cercando in rete ho trovato che il materiale sembra avere una resistenza a rottura=resistenza a snervamento. Qualcuno saperebbe dire se vi è una norma che consente un calcolo allo SLU e sapere il valore di un coefficiente di sicurezza lato materiale?
 
E' importante stabilire se si vuole utilizzare il Policarbonato come materiale da costruzione (e quindi soggetto alle NTC 2018) oppure per uso industriale.
Questo perchè c'è un apposito capitolo delle NTC 2018 al punto 4.6 che subordina l'uso di "altri materiali" al parere del Servizio Tecnico Centrale

L'art. 4.6 dell NTC 2018 così recita
Altri materiali2.jpg
l'art 4.6 delle NTC 2008 era più esplicito e così recitava
Altri materiali.jpg
Se, invece, il materiale non vine utilizzato per uso strutturale edilizio, allora non occorre alcuna autorizzazione ministeriale.

... ho trovato che il materiale sembra avere una resistenza a rottura=resistenza a snervamento ...

Se la tensione di snervamento = alla tensione di rottura significa semplicemente che non c'è incrudimento e non c'è aumento di resistenza dopo lo snervamento.

Qualcuno saperebbe dire se vi è una norma che consente un calcolo allo SLU e sapere il valore di un coefficiente di sicurezza lato materiale?

Le NTC indicano come si determinano le resistenze dei materiali.
In pratica, campionando un cero numero provini, la resistenza del materiale deve essere superiore al frattile 95% e non ci deve essere troppo scarto tra i valori minimi e massimi riscontrati (deviazione standard).
Stabilita la resistenza, questa si defalca di un coefficiente del materiale (GammaM) e di un ulteriore coefficiente che tiene conto delle incertezze di carico (GammaC).
Ad esempio per l'acciaio B450C per c.a. abbiamo:
- Tensione di snervamento fyk = 4500 kg/cm2
- GammaM = 1,15
- Resistenza di progetto Fyd = 4500/1,15 = 3913 kg/cm2
La resistenza è stata ridotta di GammaM, invece i carichi vanno amplificati di GammaC che, in genere, vale 1,5
pertanto la resistenza a trazione di una barra di 1 cm2 vale

F = 3913/1,5 = 2600 kg/cm2

In pratica 2600 kg/cm2 è la resistenza alle tensioni ammissibili.
Ciao
 
Indietro
Top