prove di accettazione FRP e reti GFRP

Carlo2

Well-known member
Messaggi
116
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
2-5
Regione
  1. Calabria
CAD/BIM
  1. Autocad
Soft. strutture
  1. IperSpace
quali sono i controlli di accettazione da fare obbligatoriamente per le fibre di carbonio e per le reti in fibra di vetro?
esiste un riferimento normativo cogente in proposito?
 
le norme del CNR però assumono valore cogente quando sono recepite in leggi o regolamenti oppure se sono previste nei capitolati d'appalto;
ad oggi non mi pare che ci siano leggi o decreti che riguardano questi materiali;
d'altra parte l'art. 5 della legge 64/1974 prevede solo i materiali classici; anni fa ricordo che posi il problema ad un espositore di profilati in plastica alla fiera di Bologna;
ad esempio so di alcune costruzioni fatte con questi profilati solo in Svizzera (di cui c'è qualche accenno in uno dei volumi di "Ingegneria delle Strutture", se non sbaglio nel capitolo di Di Tommaso e altri) e conservo qualche documento che chiesi e mi inviò proprio una azienda svizzera
 
Ultima modifica:
vero, le cnr non mi pare siano richiamate in nessuna norma...... mi sbaglio?
 
vero, le cnr non mi pare siano richiamate in nessuna norma...... mi sbaglio?
Capitolo 12 NTC 2018 cita :
Inoltre, a integrazione delle presenti norme e per quanto con esse non in contrasto, possono essere utilizzati i documenti di seguito
indicati che costituiscono riferimenti di comprovata validità:
- Istruzioni del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici;
- Linee Guida del Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici;
- Linee Guida per la valutazione e riduzione del rischio sismico del patrimonio culturale e successive modificazioni del Ministero
per i Beni e le Attività Culturali, previo parere del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici sul documento stesso;
- Istruzioni e documenti tecnici del Consiglio Nazionale delle Ricerche (C.N.R.).

In genere questi materiali/sistemi di materiali hanno il CVT (certificato valutazione tecnica rilasciato dal CSLLPP).

Al Cap. 11.1 - per essere definito materiale da costruzione uso strutturale deve avere requisiti:

[...]
C) materiali e prodotti per uso strutturale non ricadenti in una delle tipologie A) o B. In tali casi il fabbricante dovrà pervenire
alla Marcatura CE sulla base della pertinente “Valutazione Tecnica Europea” (ETA), oppure dovrà ottenere un “Certificato
di Valutazione Tecnica”
rilasciato dal Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, previa istruttoria del Servizio
Tecnico Centrale, anche sulla base di Linee Guida approvate dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, ove disponibili;
con decreto del Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, su conforme parere della competente Sezione, sono
approvate Linee Guida relative alle specifiche procedure per il rilascio del “Certificato di Valutazione Tecnica”.
[...]

Per cui il richiamo nelle NTC c'è
 
c'è anche al paragrafo 8.6 parlando di materiali nuovi e rimandando al cap. 12, però stranamente la circolare salta sia questo paragrafo sia il capitolo 12
 
quali sono i controlli di accettazione da fare obbligatoriamente per le fibre di carbonio e per le reti in fibra di vetro?
esiste un riferimento normativo cogente in proposito?

si verifica il cvt

si preleva un campione di resina e di tessuto

si preparano i nastri impregnati secondo le istruzioni del laboratorio (laminati)

si fanno eseguire delle prove al laboratorio

se non si è convinti si possono fare anche che prove di pullout
 
Indietro
Top