Questi lavori possono essere eseguiti con CILA o sarebbe meglio presentare una SCIA?

flynight90

Well-known member
Messaggi
69
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
2-5
Regione
  1. Campania
CAD/BIM
  1. Autocad
Soft. strutture
  1. Pro_sap
Buongiorno, devo presentare un progetto di completamento di un fabbricato e i lavori da eseguirsi consistono in: realizzazione di tramezzature interne, realizzazione di un servizio igienico, realizzazione di una scala interna in cemento armato, rifacimento tetto di copertura e opere di rifinitura sia interne che esterne. Sembrerebbero lavori tutti soggetti a semplice cila, ma non vorrei sbagliarmi, in quanto il dubbio mi viene per quanto riguarda il rifacimento del tetto in legno con sostituzione delle vecchie travi con nuove travi sempre in legno.
 
Buongiorno, Secondo me la realizzazione di una scala interna non ricade nella CILA ma occorre una SCIA e un successivo deposito sismico. Concordo che si tratta di intervento locale ma a livello statico la scala a volte ha i suoi problemi, soprattutto in Campania dove c'è alto rischio sismico.
 
La scala interna, se come "intervento privo di rilevanza", necessita comunque di deposito strutturale al Comune. Viceversa se rientra come opera di minore (intervento locale ad esempio) si deposita al genio civile di competenza. Essendo opere strutturali (anche se di manutenzione straordinaria) è richiesta almeno la SCIA
 
CON CILA sono esclusi lavori di rilevanza strutturale. Quindi SCIA. Se il titolo sismico comprendeva anche la realizzazione della scala e lo stesso non abbia termini scadenziali potrai completare i lavori senza alcuna denuncia altrimenti di devi dotare anche di titolo sismico.
 
La realizzazione di una scala comporta anche l'apertura di un foro in un solaio, quindi l'intervento va depositato.​
 
Indietro
Top