Reponsabilità calcoli piscina in acciaio

el ingeniero

Well-known member
Messaggi
277
Anni esperienza
10-20
Regione
  1. Abruzzo
CAD/BIM
  1. Autocad
  2. Altro Sw
Soft. strutture
  1. CDS WIN
Dovrei depositare una piscina interrata con soletta alla base e profilati in acciaio per le pareti. Nel preventivo è indicata una generica "certificazione statica" che sarà fornita al cliente, ma mi chiedo: dovendo depositare la platea di fondazione al genio civile, dovranno consegnarmi il calcolo strutturale delle pareti e le altre relazioni di rito timbrate e firmate, o dovrò ricalcolare il tutto e assumermene le responsabilità?
 
Se le pareti le ha già calcolate il costruttore sei a posto secondo me...
 
però il costruttore oltre alla relazione di calcolo di sua competenza, dovrà indicare anche le condizioni di vincolo, posa, etc che richiede a te (condizione necessaria perchè valga la sua relazione di calcolo). Chiarisci bene !!
 
Ciao, nel caso in cui questi elementi siano prefabbricati e certificati, e vi sia una relazione non firmata digitalmente, ti consiglio di citarla solo nella tua relazione di calcolo. Ad esempio, potresti scrivere: 'I carichi applicati sono stati estrapolati dalla dichiarazione statica firmata in data... dal progettista...' Per le verifiche degli elementi in acciaio, si rimanda alle schede tecniche e alle relazioni del costruttore. Tuttavia, controlla attentamente se ci sono eventuali note nelle sue relazioni che potrebbero limitare l'applicabilità a un certo tipo di intervento, richiedere ulteriori verifiche o qualsiasi altra informazione che potrebbe causare problemi in futuro. Qualche calcolo di massima lo farei sempre, non si sa mai. Infatti, nel caso degli elementi prefabbricati, la responsabilità può sempre ricadere sul progettista. Ad esempio, consideriamo un capannone prefabbricato: anche se dispone di una certificazione, è comunque necessario ricalcolarlo in base al luogo di installazione Io procederei in questo modo.
 
Ad esempio, consideriamo un capannone prefabbricato: anche se dispone di una certificazione, è comunque necessario ricalcolarlo in base al luogo di installazione Io procederei in questo modo.
Scusa ma l'esempio non è corretto.
Un edificio prefabbricato viene progettato e calcolato per l'utilizzo che deve avere, con i carichi minimi da Norma che deve sopportare (vento, neve, sisma,...) per il luogo ove sarà costruito. Nella documentazione fornita dal progettista tutte queste informazioni sono esplicitate.
Non è richiesto il ricalcolo, per esempio, da parte del progettista delle fondazioni o di eventuali parti in opera su cui poggia il prefabbricato, progettista che fa sue tutte le informazioni trasmesse dal prefabbricatore e le fa sue.
Unica figura che potrebbe (e, se si legge bene tra le righe delle NTC, dovrebbe) riverificare tutti i calcoli è il collaudatore.

Unico caso in cui potrebbe essere necessario un ricalcolo è il caso in cui l'utilizzo finale dell'edificio sia differente da quello per cui è stato progettato...
 
Diciamo che in questo momento mi stavo portando avanti perchè mi piace informare il committente dei costi prima di mette firme sui preventivi qua e la. In ogni caso quando mi arriverà questa benedetta "certificazione statica" vedremo di che si tratta.
A spanne vedo solo due soluzioni: o mi da gli allegati per il genio timbrati e firmati (come diceva Trefolo66 per i capannoni prefabbricati, dove il progettista delle strutture in opera di prassi carica sul portale le relazioni firmate e timbrate dal progettista del capannone...), oppure devo calcolarmele io, per quel tipo di terreno, per quel tipo di sisma e in quel punto.
 
di prassi la certificazione statica che forniscono è fuffa

in ogni modo ci son due strade

la prima è assumersi tutta la respnsabilità firmando tutto

la seconda è condividerla inserendo in istanza il tecnico prefabbricatore

c'è da dire che anche marchi illustri hanno bazzecoline di certificati e/o calcoli e se qlc va fuori standra aggiugono calcoletti fatti da terzi a volte anche con poca esperienza

spero di essere smentito nel tuo caso
 
Indietro
Top