Ricerca pratica strutturale

Ale321

Well-known member
Messaggi
805
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
2-5
Regione
  1. Piemonte
CAD/BIM
  1. Autocad
Soft. strutture
  1. Travilog
Per la ricerca di una pratica strutturale presso l'ex Genio civile, l'ente mi ha risposto ".. nessuno dei due progetti è stato depositato presso l'allora Genio Civile, come si evince dai certificati di collaudo non debitamente vistati" .

I certificati di collaudo "non debitamente versati" credo siano le marche da bollo , ma sui collaudi in essere ci sono le marche da bollo. Cosa vuol dire quindi "certificati di collaudo non debitamente vistati"

Grazie e scusate per la domanda stupida
 
l'ufficio metteva un timbro (nella mia provincia, rettangolare, circa 10 cm x 6/7) come attestazione di avvenuto deposito con indicati gli estremi della pratica
 
Ciao Pasquale, mi fa molto piacere risentirti.
Per la ricerca di materiale relativo alle strutture, tu e Pisanel, siete inbattibili.
La tua presenza e collaborazione (richiesta anche da altri) sarà molto utile al forum.
Ciao.
 
certamente conosci l'aneddoto su sant'Antonio di Padova: "troppa grazia",
comunque grazie
 
grazie pasquale.
Son contento di rivederti e non posso che confermare che con te, betoniera e tutti gli altri il forum andrà alla grande :)
 
Per la ricerca di una pratica strutturale presso l'ex Genio civile, l'ente mi ha risposto ".. nessuno dei due progetti è stato depositato presso l'allora Genio Civile, come si evince dai certificati di collaudo non debitamente vistati" .

I certificati di collaudo "non debitamente versati" credo siano le marche da bollo , ma sui collaudi in essere ci sono le marche da bollo. Cosa vuol dire quindi "certificati di collaudo non debitamente vistati"

Grazie e scusate per la domanda stupida
Credo che non esistendo un progetto depositato non abbiano avuto modo di riferire il collaudo a un progetto approvato. Quindi il collaudo non ha senso. Il collaudo deve citare gli estremi di approvazione del progetto.
 
... credo che il progetto ci sia, ma non sia stato depositato presso l'ex genio civile.
L'ente appaltante è la provincia e se a capo dell'ente appaltante vi era un ingegnere il progetto poteva non essere depositato... un casino... non trovo mai un tubo
 
le vecchie pratiche poi vengono depositate in qualche parte dove c'è spazio e poi mandate al macero; una quindicina di anni fa non riuscii a recuperare un progetto depositato all'ex GC nel 1962 perché si trovava negli scantinati di un altro ufficio pubblico, scantinato che risultava inagibile e non vi si poteva accedere; anche l'aver contattato i progettisti fu invano perché nel tempo avevano cambiato la sede dello studio varie volte e quindi forse quel progetto si era perso
 
... inoltre tempo fa si poteva andare all'ex genio civile e personalmente si potevano cercare le pratiche nei registri perdendoci una mezza giornata.
Oggi ho la sensazione che gli impiegati non abbiano tanta voglia di farlo... e quindi le pratiche non si trovano mai.. ma e' solo una mia senzazione
 
... credo che il progetto ci sia, ma non sia stato depositato presso l'ex genio civile.
L'ente appaltante è la provincia e se a capo dell'ente appaltante vi era un ingegnere il progetto poteva non essere depositato... un casino... non trovo mai un tubo
Fa lo stesso,per lo Stato non esiste e la costruzione de quo è abusiva. Il mio Genio considerò abusiva una villetta nonostante il progetto approvato per mancanza di nuovo d.l. causa dimissioni del precedente. Fatto venuto a galla un decennio dopo la conclusione lavori per impossibilità di vendere l'immobile con caparra consegnata. Il proprietario convinto che tutto era a posto,non solo rischiava la penale,ma non avrebbe avuto i soldi per comprare un'altra casa in altra città,perdendo la sua di caparra. Voleva uccidere il geometra che assunse illegalmente una d.l. che non poteva firmare. Abbiamo risolto comunque. Trova il progetto e presentalo in sanatoria art. 13. È la prima volta che sento di tale liberatoria,forse i lavori non prevedono opere d'arte,ma se ci sono il deposito è un obbligo. Il collaudo nel caso di esonero sarà di tipo tecnico amministrativo. Se è così al genio civile importa una cippa se hanno realizzato un parcheggio. Mah,il covid non potrebbe eliminare un po' di burocrati e gli intelligentoni che hanno abolito le tariffe? Senza clamori....
 
Indietro
Top