Rifacimento copertura in legno

Ale321

Well-known member
Messaggi
805
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
2-5
Regione
  1. Piemonte
CAD/BIM
  1. Autocad
Soft. strutture
  1. Travilog
Ciao,
il rifacimento di una copertura in legno (demolizione e ricostruzione) , se non incrementa i carichi e lo schema statico, può risultare come un intervento locale.
In quanto "intervento locale" NON sarebbe' soggetto a collaudo, ma basterebbe una Dichiarazione di Regolare esecuzione.

E' Corretto?
 
giusto. no collaudo e no relazione a struttura ultimata.
 
Scusa una domanda @fcolussi , perché dici che non ci sta nemmeno la Relazione a Struttura Ultimata (RSU) ? Per il rifacimento di una copertura io farei una pratica di deposito sismico come intervento locale, poi una RSU e una successiva Dichiarazione di Regolare Esecuzione che sostituisce il collaudo.
 
Scusa una domanda @fcolussi , perché dici che non ci sta nemmeno la Relazione a Struttura Ultimata (RSU) ? Per il rifacimento di una copertura io farei una pratica di deposito sismico come intervento locale, poi una RSU e una successiva Dichiarazione di Regolare Esecuzione che sostituisce il collaudo.
Credo perché , se l'intervento e' locale, la relazione a struttura ultimata sarà sostituita dalla Dichiarazione di regolare esecuzione.
Almeno in Piemonte funziona cosi'... non so in altre regioni se sia la stessa cosa
 
Scusa una domanda @fcolussi , perché dici che non ci sta nemmeno la Relazione a Struttura Ultimata (RSU) ? Per il rifacimento di una copertura io farei una pratica di deposito sismico come intervento locale, poi una RSU e una successiva Dichiarazione di Regolare Esecuzione che sostituisce il collaudo.
In teoria dovrebbe essere così su tutto il territorio nazionale, dato che è disposto dal dpr380.
I riferimenti sono art.65 comma 6 - art.65 comma 8-bis - art.94-bis comma 1
Se poi la consegni sicuramente allo sportello unico sono più contenti; dalle mie parti chiedono anche la marca da bollo sulla rsu.

La dich. regolare esecuzione sostituisce invece il collaudo statico ai sensi dell'art.67 comma 8-ter
 
In teoria dovrebbe essere così su tutto il territorio nazionale, dato che è disposto dal dpr380.
I riferimenti sono art.65 comma 6 - art.65 comma 8-bis - art.94-bis comma 1
Se poi la consegni sicuramente allo sportello unico sono più contenti; dalle mie parti chiedono anche la marca da bollo sulla rsu.

La dich. regolare esecuzione sostituisce invece il collaudo statico ai sensi dell'art.67 comma 8-ter
Ti chiedevo perchè mi è capitato in un Comune Lombardo che, oltre a chiedere solo la DRE, richiedeva anche la RSU. Da quel giorno in poi, l'ho sempre consegnata (alla fine la relazione RSU e la DRE è simile, ci sono solo alcune leggi che cito in una e altre nell'altra). Per quanto riguarda la marca da bollo, non l'avevo caricata nel portale e mi hanno contattato tramite PEC, che è sempre obbligatoria. Ho quindi dovuto acquistare due marche da bollo da 16 euro ciascuna e applicarle, una alla RSU e una alla DRE. Nel Comune di Milano, quando le pratiche erano cartacee, non la chiedevano per la fine lavori. Ora, con la presentazione tramite il portale SUAP impresa in un giorno dove si appoggia il Comune di Milano, se non la paghi, non ti permette di proseguire.
 
Indietro
Top