RIFACIMENTO IMPIANTO IDRAULICO

idraulico

Nuovo iscritto
Messaggi
2
Professione
  1. Dipendente
Anni esperienza
10-20
Regione
  1. Veneto
CAD/BIM
  1. Autocad
Soft. strutture
  1. MasterSap
  2. Straus7
SI è verificata una perdita idrica al piano terra di una abitazione. Il proprietario, non riuscendo a trovare tale perdita, di rifare l'impianto idrico del piano, posandolo su delle tracce sull'attuale pavimento (fino a collegarsi coi montanti che alimentano il piano superiore), e quindi posandovi sopra un nuovo pavimento. Tale lavoro sarà da farsi sia sulla parte interna della casa che sul porticato esterno.
I lavori sono tutti inquadrabili come "manutenzione straordinaria" ai sensi del dpr380 (art. 3 c1 l. b), sia idraulici che pavimenti, in quanto la pavimentazione non è ripristinabile (marmo), è corretto? Ovviamente lo chiedo per la CILA che servirà per le detrazioni al 50%.
Scusate, non è il mio campo specifico (detrazioni).

Grazie mille
 
secondo me è manutenzione straordinaria "interventi di manutenzione straordinaria", le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici, nonché per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici,
 
in questo dispaccio dell'agenzia che ho trovato in rete (è del 2017 ma snocciola il senso della questione) è riportato questo, ad ulteriore conferma. Il ripristino della pavimentazione è un lavoro legato. Corretto?
grazie per la risposta
 

Allegati

  • elenco lavori detraibili.pdf
    161,2 KB · Visualizzazioni: 2
Indietro
Top