Rinforzo solaio con tavolato

Luca.12

Well-known member
Messaggi
195
Anni esperienza
2-5
Regione
  1. Liguria
CAD/BIM
  1. Archicad
  2. Autocad
Soft. strutture
  1. MasterSap
Ciao a tutti, vorrei confrontarmi con voi per il rinforzo di un solaio in legno esistente.
La stratrigrafia attualemente è la seguente:
- Travi in legno 8x23 cm
- Tavolato da 2 cm

Il solaio attualmente risulta soggetto a vibrazioni, sarebbe il caso di consolidare con cappa in c.a leggero collaborante ma purtroppo è totalemente fuori budget.
Come idea a costo molto ridotto mi è venuto in mente di usare un tavolato da 2 cm inchiodato all'assito esistente.Il tavolato lo metterei nel senso di orditura del tavolato attuale sfalsato però rispetto all'esistente.
So che il consolidamento ideale sarebbe un doppio tavolato incrociato, ma non ci stiamo nei costi e nelle altezze, voi cosa ne pensate?
 
C'è un vecchio esempio di Gelfi sul solaio con cappa di cemento.
E' abbastanza semplice e dovresti rintracciarlo su internet.
Avevo provato un bell'esempio di calcolo di solaio in legno con cappa di calcestruzzo fatto secondo l'Eurocodice 3.
Ci sono i riferimenti alle formule EC3 tra parentesi quadre.
E' un programma che ho controllato, ma ho usato poco.
Ho previsto alcuni legni, se non trovi il tuo metti dentro i valori direttamente.
Prova ad utilizzarlo e vedi come va.
Poi, eventualmente, lo mettiamo nella sezione "programmi" per averlo sempre a disposizione.
Ciao

solaio.jpg
 

Allegati

  • VerificaTraviLegno-CementoEC5.rar
    129,6 KB · Visualizzazioni: 13
Ti ringrazio moltissimo per la condivisione!
 
i documenti dal sito di Gelfi


per l'articolo di Piazza e Turrini a cui fa riferimento (se ricordo bene riguarda un intervento fatto, uno dei primi con questa tecnica, in cui si pone il problema, rispetto ad altri materiali del rifollamento del legno, ad un solaio dove sta il famoso Bar Pedrocchi a Padova), se ne parla diffusamente nel libro di Piazza-Tomasi-Modena , Strutture in legno, Hoepli

per l'intervento con altro tavolato in legno, appena lo ritrovo posto il link ad un articolo che però tratta questi interventi solo dal punto di vista della rigidezza nel piano
 
Ultima modifica:
Ciao Pasquale grazie molto per la risposta.
per l'occasione ho comprato il libro "Recupero e consolidamento dei solai" di Gennari ma sinceramente ne sono rimasto deluso
 
i documenti dal sito di Gelfi


per l'articolo di Piazza e Turrini a cui fa riferimento (se ricordo bene riguarda un intervento fatto, uno dei primi con questa tecnica, in cui si pone il problema, rispetto ad altri materiali del rifollamento del legno, ad un solaio dove sta il famoso Bar Pedrocchi a Padova), se ne parla diffusamente nel libro di Piazza-Tomasi-Modena , Strutture in legno, Hoepli

per l'intervento con altro tavolato in legno, appena lo ritrovo posto il link ad un articolo che però tratta questi interventi solo dal punto di vista della rigidezza nel piano
Ho avuto di avere sia il prof turrini padre che il figlio (a cui sono ESTREMAMENTE legato) oltre che il prof piazza come mentori del legno a Padova. Non han mai spinto perché comprassimo il loro libro, anzi si è scoperto dopo che avevano vari brevetti (armalam, turrini piazza, certe viti a tutto filetto, una resina ecc). Il libro piazza-tomasi-modena lo consiglio tantissimo a chi vuole un testo "universitario" con anche le dimostrazioni e le una spiegazione scientifica. Tratta molto bene travi pilastri e aste in genere, oltre che le connessioni. Unica pecca non menziona xlam, loghaus e platform frame
 
Indietro
Top