Sottotetto non abitabile e accatastamento

Mastriko

Member
Messaggi
5
Professione
  1. Dipendente
Anni esperienza
2-5
Regione
  1. Campania
CAD/BIM
  1. Autocad
  2. Revit
Soft. strutture
  1. Nessuno
Salve a tutti, e buon giorno a tutti, dovrei redarre le tabelle millesimali per un piccolo condominio, e mi trovo dinanzi a un sottotetto che a detta di un condomino è per metà di proprietà esclusiva del condomino dell’ultimo piano e per l’altra metà degli eredi del costruttore del palazzo. Facendo una ricerca non ho trovato nulla nelle planimetrie catastali e nelle visure relativamente a tale sottotetto, ne deduco che non sarà accatastato. Come devo procedere pertanto in questa situazione?? Attribuisco il sottotetto in base a quanto risulta dai titoli di proprietà che devo ancora visionare?? E quindi ne determino la consistenza con un rilievo sul campo??

Grazie e buona giornata.
 
ciao Mark, grazie innanzitutto per la risposta. Nella pratica attualmente è utilizzato come deposito. Io personalmente non l'ho ancora visionato, ma stando a quello che mi dice uno dei condomini è molto alto, (circa 2,40 m) e la porzione praticabile è estesa, questo condomino diceva addirittura che si può ricavare un altro appartamento li sopra, (Queste sono le sue parole). Martedi prox. ho l'incontro con l'amministratore di condominio che dovrebbe darmi una copia dei titoli di proprietà di tutti gli appartamenti, ma questa situazione di inesistenza di questo sottotetto mi turba un po.

Nella mia idea io vorrei procedere analizzando i titoli di proprietà dei condomini e vedere che c'è scritto relativamente al sottotetto, e poi procedo con un rilievo sul campo e ne determino la consistenza.
Inoltre sempre a detta di un altro condomino, c'è un diritto sul cortile condominiale, in sostanza questo condomino dice che nel suo atto di acquisto c'è contenuto un'indicazione esplicita al suo diritto a stendere il bucato nel cortile condominiale, in quanto il suo appartamento non ha balconi. Come procedo con quest'altro?? Effettuo un rilievo anche del cortile (che non compare nelle planimetrie catastali) e poi impongo una servitù di passaggio del condomino in questione sul giardinetto condominiale??

Grazie di nuovo e buona giornata a tutti.
 
Indietro
Top