sovraccarico scale interne

Giovanni#

Nuovo iscritto
Messaggi
4
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
10-20
Regione
  1. Veneto
CAD/BIM
  1. Autocad
Soft. strutture
  1. Pro_sap
Buongiorno,
sto considerando un appartamento residenziale su due piani.
per calcolare il carico trasferito dalla scala alla trave di appoggio del piano primo, metterei come sovraccarico della scala 200 dN/mq.
La normativa NTC 2018 tratta esclusivamente le "scale comuni" mettendo 400 dN/mq.

Chiedo se concordate o meno.

Ringrazio.....
 
Concordo: è così.
Tuttavia se riesci a calcolare con 400 kg/m2 è meglio per evitare eventuali domande da parte del Collaudatore.
Ciao.
 
Concordo: è così.
Tuttavia se riesci a calcolare con 400 kg/m2 è meglio per evitare eventuali domande da parte del Collaudatore.
Ciao.
Io invece non concordo. Riporto di seguito lo stralcio della tabella delle NTC 2018, dalla quale si evince che il carico dipende dalla destinazione d'uso ma non può essere mai inferiore a 4,00 kN/mq.​
Screenshot (518).png
 
Concordo con @Betoniera.
Se riesci comunque a verificare le scale private con i 400 kg di accidentale ti eviti possibili rogne.
 
Grazie per la risposta....a parte la soluzione "metti di più che non sbagli" cosa che facciamo abitualmente annaspando nel caos normativo, vorrei soffermarmi sul "comuni" che presuppongo si intenda ad esempio di un condominio. A mio avviso dentro un appartamento non c'è motivo per passare da 200 sul solaio a 400 dN/mq sulle scale. (Sui balconi invece sì infatti non viene scritto "balconi comuni").
Mentre in un condominio per emergenza ci può essere un sovraffollamento sulla scale appunto poiché tutti i 200 di ogni appartamento si trovano nello stesso passaggio quello appunto delle "scale comuni" e possono diventare 400!

Poi non vedo perché la norma abbia aggiunto "comuni" per intendere esclusive....bastava scrivere scale senza altre specifiche!!
Quindi a meno che qualcun altro abbia motivazioni più forti, terrei 200 dN/mq.

Ovviamente grazie....
 
Grazie per la risposta....a parte la soluzione "metti di più che non sbagli" cosa che facciamo abitualmente annaspando nel caos normativo, vorrei soffermarmi sul "comuni" che presuppongo si intenda ad esempio di un condominio. A mio avviso dentro un appartamento non c'è motivo per passare da 200 sul solaio a 400 dN/mq sulle scale. (Sui balconi invece sì infatti non viene scritto "balconi comuni").
Mentre in un condominio per emergenza ci può essere un sovraffollamento sulla scale appunto poiché tutti i 200 di ogni appartamento si trovano nello stesso passaggio quello appunto delle "scale comuni" e possono diventare 400!

Poi non vedo perché la norma abbia aggiunto "comuni" per intendere esclusive....bastava scrivere scale senza altre specifiche!!
Quindi a meno che qualcun altro abbia motivazioni più forti, terrei 200 dN/mq.

Ovviamente grazie....
Le altre motivazioni sono in tabella, che prescrive un valore minimo sotto il quale non bisogna scendere, sebbene quanto da te detto sia in parte condivisibile. Naturalmente questa è la mia opinione, e le prescrizioni spesso si scontrano con la logica.
 
Le altre motivazioni sono in tabella, che prescrive un valore minimo sotto il quale non bisogna scendere, sebbene quanto da te detto sia in parte condivisibile. Naturalmente questa è la mia opinione, e le prescrizioni spesso si scontrano con la logica.
Sì, ma la tabella cui ti riferisci scrive sempre un valore minimo sotto il quale non si può scendere per le "scale comuni" non per le scale in genere. Poi aggiunge i balconi....da intendersi tutti : comuni e privati!! Grazie comunque...
 
Sì, ma la tabella cui ti riferisci scrive sempre un valore minimo sotto il quale non si può scendere per le "scale comuni" non per le scale in genere. Poi aggiunge i balconi....da intendersi tutti : comuni e privati!! Grazie comunque...
Si hai ragione, mi era sfuggito il fatto che la tua scala non è in comune con altri, come ad esempio le scale interne dei condomini o anche di alcuni alloggi tipo schiera.
 
Buongiorno,
sto considerando un appartamento residenziale su due piani.
per calcolare il carico trasferito dalla scala alla trave di appoggio del piano primo, metterei come sovraccarico della scala 200 dN/mq.
La normativa NTC 2018 tratta esclusivamente le "scale comuni" mettendo 400 dN/mq.

Chiedo se concordate o meno.

Ringrazio.....

di media si fa categ A e 400 daN/mq

poi se si pensa che sia solo la generica scaletta pefabbricata comprata in negozio e larga 80cm ci può stare anche la scelta dei 200, ma diciamo che non è molto prudente
 
scale interne all'appartamento q=200 kg/mq se servono due appartamenti distinti allora sono comuni e quindi q=400kg/mq
 
Indietro
Top