SVILUPPO ARMATURE

Mau__

Active member
Messaggi
36
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
2-5
Regione
  1. Lombardia
CAD/BIM
  1. Autocad
Soft. strutture
  1. Pro_sap
  2. Robot
  3. SAP2000
Salve a tutti
Nelle tavole esecutive dei cementi armati, nel caso di barre di armatura con pieghe (come nello schema sotto) come fate a calcolare lo sviluppo della barra? Considerate lo sviluppo sulla linea media (tratteggiata in rosso) o la somma dei tratti quotati in orizzontale e verticale (L+2*H)?




Pagina senza titolo.png
 
Ciao Mau_
I ferri dei c.a. si disegnano in modo schematico con tratto singolo, senza le curvature agli angoli.
Per la curvatura delle staffe all'estremità (a 135 gradi) io disegno un piccolo tratto diritto di 2 cm
In genere vengono disegnati con polilinea di autocad in modo da facilitare la quotatura e la lunghezza complessiva.
Vedi esempio sotto.
Il disegno del ferro con spessore effettivo e con le curvature complicherebbe parecchio la gestione del disegno e la quotatura.
E' assolutamente sconsigliato.

quotatura.jpg
 
Ciao Mau_
I ferri dei c.a. si disegnano in modo schematico con tratto singolo, senza le curvature agli angoli.
Per la curvatura delle staffe all'estremità (a 135 gradi) io disegno un piccolo tratto diritto di 2 cm
In genere vengono disegnati con polilinea di autocad in modo da facilitare la quotatura e la lunghezza complessiva.
Vedi esempio sotto.
Il disegno del ferro con spessore effettivo e con le curvature complicherebbe parecchio la gestione del disegno e la quotatura.
E' assolutamente sconsigliato.

Visualizza allegato 1503
Ciao
questo è quello che facevo quando disegno le armature in CAD. Ora però sto passando alla modellazione in BIM e le armature con gli spessori e curvature effettivi vengono in automatico così come la lunghezza dello sviluppo sulla linea media. Mi chiedo pertanto come comportarmi alla luce di questo nuovo scenario
 
Ciao Mau_
I ferri dei c.a. si disegnano in modo schematico con tratto singolo, senza le curvature agli angoli.
Per la curvatura delle staffe all'estremità (a 135 gradi) io disegno un piccolo tratto diritto di 2 cm
In genere vengono disegnati con polilinea di autocad in modo da facilitare la quotatura e la lunghezza complessiva.
Vedi esempio sotto.
Il disegno del ferro con spessore effettivo e con le curvature complicherebbe parecchio la gestione del disegno e la quotatura.
E' assolutamente sconsigliato.

Visualizza allegato 1503
Per le fondazioni occorre predisporre staffe chiuse a 135°? O solo per travi e pilastri?

grazie
 
Ciao Mau_
I ferri dei c.a. si disegnano in modo schematico con tratto singolo, senza le curvature agli angoli.
Per la curvatura delle staffe all'estremità (a 135 gradi) io disegno un piccolo tratto diritto di 2 cm
In genere vengono disegnati con polilinea di autocad in modo da facilitare la quotatura e la lunghezza complessiva.
Vedi esempio sotto.
Il disegno del ferro con spessore effettivo e con le curvature complicherebbe parecchio la gestione del disegno e la quotatura.
E' assolutamente sconsigliato.
Beati voi che lavorate con ferri di piccolo diametro.

A me tocca questo: 1706710715374.png

In ogni caso le misure indicate sono sempre quelle esterne:
1706710857858.png
anche quando il ferro è disegnato con il suo spessore:
1706710938837.png
 
Beati voi che lavorate con ferri di piccolo diametro.

A me tocca questo: Visualizza allegato 1504

In ogni caso le misure indicate sono sempre quelle esterne:
Visualizza allegato 1505
anche quando il ferro è disegnato con il suo spessore:
Visualizza allegato 1506
Ok ma quindi lo sviluppo totale della barra (ossia la lunghezza dello spezzone di barra da tagliare per poi fare le piegature) da indicare sulle tavole sarebbe 164+14*2 anche quando si modellano le barre con spessori e curvature reali?
 
Indietro
Top