Trave forte pilastro debole

Luca.12

Well-known member
Messaggi
195
Anni esperienza
2-5
Regione
  1. Liguria
CAD/BIM
  1. Archicad
  2. Autocad
Soft. strutture
  1. MasterSap
Ciao a tutti,
Il dubbio è il seguente.
Per conto di un collega ingegnere sto dimensionando una piccola struttura in acciaio che avrà la funzione di locale impianti.
Le travi dovranno essere di 8.5 metri e con quella luce riesco ad utilizzare un profilato HEA180 o una IPE220.
Per motivi di altezza mi ha detto che vuole usare la HEA e quindi di conseguenza ho consigliato di fare anche i pilastri con il medesimo profilato.
Lui vorrebbe invece farli con HEA140 ( da calcolo verrebbe verificato) ma sinceramente a me non piace molto l’idea.
Siamo con fattore di struttura 1.5 ma non mi piace lo stesso l’idea di avere la trave con un inerzia molto maggiore del pilastro.
Cosa ne pensate?
 
in effetto non ha molto senso, perciò o usi HEM oppure fai come vuole lui ma col fattore di comportamento unitario
 
Quindi anche secondo te non ha molto senso mettere una colonna debole a sostegno di una trave con maggiore inerzia?
 
Quindi anche secondo te non ha molto senso mettere una colonna debole a sostegno di una trave con maggiore inerzia?
non ha senso in una concezione di capacità design, dove si prevede la formazione di cerniere plastiche. ovvio che pure a me non piace molto come idea, però se ci pensiamo quante strutture sono state dimensionate "shear type" ?

penso che mantenendo la struttura in campo elastico non dovrebbero esserci problemi. (ripeto... se anche l'occhio vuole la sua parte, fare un traverso rigido su degli stuzzicadenti verticali, non è il massimo)
 
Ciao a tutti,
Il dubbio è il seguente.
Per conto di un collega ingegnere sto dimensionando una piccola struttura in acciaio che avrà la funzione di locale impianti.
Le travi dovranno essere di 8.5 metri e con quella luce riesco ad utilizzare un profilato HEA180 o una IPE220.
Per motivi di altezza mi ha detto che vuole usare la HEA e quindi di conseguenza ho consigliato di fare anche i pilastri con il medesimo profilato.
Lui vorrebbe invece farli con HEA140 ( da calcolo verrebbe verificato) ma sinceramente a me non piace molto l’idea.
Siamo con fattore di struttura 1.5 ma non mi piace lo stesso l’idea di avere la trave con un inerzia molto maggiore del pilastro.
Cosa ne pensate?
Si tratta di una struttura monopiano? Tu vorresti favorire comunque la plasticizzazione nelle travi piuttosto che nei pilastri?

7.5.4. REGOLE DI PROGETTO SPECIFICHE PER STRUTTURE INTELAIATE
Al fine di conseguire un comportamento duttile, i telai devono essere progettati in modo che le zone dissipative si formino nelle travi piuttosto che nelle colonne.
Questo requisito non è richiesto per le sezioni delle colonne alla base ed alla sommità dei telai multipiano e per gli edifici monopiano.
 
Si tratta di una struttura monopiano? Tu vorresti favorire comunque la plasticizzazione nelle travi piuttosto che nei pilastri?
Si, è un edificio mono piano di modeste dimensioni. Non vorrei favorire per forza la plasticizzazione nelle travi, la mia era semplicemente una considerazione di carattere generale, come a dire anche se usiamo un fattore di struttura q=1 siamo sicuri che possiamo realizzare un pilastro snello su una trave forte? con il paragrafo della circolare che hai riportato direi che mi hai risposto, si può fare!
Detto questo rimango dell'idea che sia una cosa "brutta" che mi da fastidio all'occhio e cercherò di evitarla nei miei progetti per quanto possibile
 
Indietro
Top