Verifica a carico di punta aste a sezione variabile - metodo indicato dal prof. Gelfi

Betoniera

Super moderatore
Staff Forum
Messaggi
654
Faccio seguito al post proposto da Mattymecc sulla instabilità di aste a sezione variabile.
Avevo segnalato alcune verifiche manuali fatte dal prof. Gelfi al seguente indirizzo

https://gelfi.unibs.it/lezioni_acciaio/Lezione12-3.pdf

Avevo anche segnalato che nel documento è presente anche la verifica di un asta composta da due profili di sezioni diverse.
Se si legge con attenzione il prof. Gelfi scrive:

Snellezza-aste.jpg


Questo cosa significa?.
Significa, sostanzialmente che possiamo verificare le aste, senza andare a impelagarci in ragionamenti strani sulla variazione di inerzia.
Sotto viene riportato il ragionamento del prof. Gelfi applicato ad un asta con 3 tratti di inerzia diversa e dove vengono indicate la lunghezze da considerare per l'instabilità.

Tubo-Sez-Var.jpg


E' evidente, a questo punto, che io posso dividere l'asta nel numero di tratti che voglio e verificare ogni singolo tratto per la lunghezza fittizia tra quota del tratto e sommità.
E' sufficiente quindi un programma di verifica all'instabilità di un asta a sezione costante.
La prima regola del nostro lavoro è quella di non andare a incasinarsi.
Giusto studiare il problema, ma per la soluzione applichiamo la via più semplice.
Ciao, alla prossima
 
Ultima modifica:
Grazie, mi scuso se rispondo solo ora. Non avevo capito bene il ragionamento della "snellezza equivalente" di gelfi. Con un disegno è tutto più chiaro!!!
 
allego tutta la doc in mio possesso sull'argomento
 

Allegati

  • AISC DG 07 App B stepped columns.pdf
    525,9 KB · Visualizzazioni: 27
  • stepped column effective length n slenderness.pdf
    261,1 KB · Visualizzazioni: 24
  • stepped columns Belluzzi.pdf
    1 MB · Visualizzazioni: 27
  • Stepped columns_ a simplified design method.pdf
    652,5 KB · Visualizzazioni: 24
Indietro
Top