Verifica struttura blockhouse

IngEdile

Active member
Messaggi
33
Professione
  1. Lib. prof.
Anni esperienza
0-1
Regione
  1. Puglia
CAD/BIM
  1. Autocad
Soft. strutture
  1. CDS WIN
Buongiorno, qualcuno ha mai verificato una casetta in legno blockhouse? E' una casetta di circa 30mq utilizzata per ricovero di attrezzi, ancorata su un basamento in c.a. tramite squadrette in legno. Il problema è che della struttura non conosco nulla (tipologia di legname, connessioni ecc). Ho effettuato un rilievo geometrico, le pareti sono delle travi 5,5x13cm.
Intanto vorrei capire se è necessario il calcolo strutturale viste le dimensioni, e poi se secondo voi è corretto calcolarla con un software per strutture XLAM? Inoltre quali caratteristiche del legname usare? Premetto che si tratta di una sanatoria e il proprietario non ricorda chi gli ha venduto la struttura ne vuole spendere soldi per prove sui materiali, infatti optavo per un LC1.
 
io ne ho progettate alcune. no non puoi analizzarle come xlam, ma i pannelli murari sono ad incastro (fresature nelle travi del blockhaus) oltre che le barre filettate che "impacchettano" il tutto. a livello di carico verticale hai il "problema" della compressione ortogonale alle fibre e dell'instabilità fuori piano. a livello di carico orizzontale hai lo studio dei giunti d'angolo (in carpenteria come per le capriate), oltre che di viti e delle barre filettate (teoria di johansen)

io le ho sempre progettate con legno C24 bilama, perché questo si trova bella mia zona nelle segherie.

le squadrette a terra (per il taglio) sicuro siano in legno? non in acciaio?

il fatto che sia 30mq la rende piccola ma non abbastanza piccola per essere na "casetta del Bricocenter" secondo me e va progettata. soprattutto se devo fare na sabatoria
 
io ne ho progettate alcune. no non puoi analizzarle come xlam, ma i pannelli murari sono ad incastro (fresature nelle travi del blockhaus) oltre che le barre filettate che "impacchettano" il tutto. a livello di carico verticale hai il "problema" della compressione ortogonale alle fibre e dell'instabilità fuori piano. a livello di carico orizzontale hai lo studio dei giunti d'angolo (in carpenteria come per le capriate), oltre che di viti e delle barre filettate (teoria di johansen)

io le ho sempre progettate con legno C24 bilama, perché questo si trova bella mia zona nelle segherie.

le squadrette a terra (per il taglio) sicuro siano in legno? non in acciaio?

il fatto che sia 30mq la rende piccola ma non abbastanza piccola per essere na "casetta del Bricocenter" secondo me e va progettata. soprattutto se devo fare na sabatoria
Parlando di legno ho erroneamente scritto che le scarpette sono di legno, ovviamente sono metalliche. L'unico tentativo che avrei tentato è quello di impostare un pannello XLAM con 3 strati, spessore totale 6cm, di cui i due esterni a fibre orizzontali e spessi 2,5cm l'uno e quello interno da 1 cm in modo da limitare il più possibile la presenza di fibre verticali, però anche a me sembra poco corretto. In letteratura (poca) ho trovato spesso C24, infatti avevo optato per questo materiale.

Tu quali software usi? Magari se esiste qualcosa gratuito visto che dalle mie parti è estremamente raro che venga proposta una struttura del genere e non mi servirebbe un granchè (le poche casette esistenti hanno le relazioni di calcolo dei produttori).
 
uso dei fogli di calcolo autoprodotti.
il discorso dell'xlam è formalmente sbagliato secondo me. sarebbe più corretto al massimo fare un materiale omogeneo isotropo e poi da quelle sollecitazioni fare le verifiche.

spesso essendo cassettine semplici e regolari si possono fare con l'analisi "alla grinter" classica
 
uso dei fogli di calcolo autoprodotti.
il discorso dell'xlam è formalmente sbagliato secondo me. sarebbe più corretto al massimo fare un materiale omogeneo isotropo e poi da quelle sollecitazioni fare le verifiche.

spesso essendo cassettine semplici e regolari si possono fare con l'analisi "alla grinter" classica
Quindi suggerisci di considerare la copertura come piano infinitamente rigido?
 
la consideri rigida se lo è (doppio tavolato o bandelle metalliche) se non lo è il tagliate sismico va ripartito per aree di competenza e non per rigidezza
 
Indietro
Top